venerdì 30 dicembre 2016

L'Angelus condensa la storia del Natale


L’Angelus condensa, in tre punti, tutta la storia del Natale; e lo fa in una forma talmente sintetica, breve, logica e densa, che non è necessario aggiungere nulla. La preghiera dell’Angelus è una meditazione sul Natale, fatta da tre punti essenziali. È una preghiera eminentemente logica e ben costruita.

Meditazione secondo la scuola di S. Ignazio di Loyola

25 Dicembre

Farò una meditazione sul Natale seguendo lo schema di S. Ignazio di Loyola. Cercherò, comunque, di adattarla un po’ al gusto delle nuove generazioni, aggiungendovi qualche adorno.

venerdì 23 dicembre 2016

Un grande ed universale "Sursum corda!"


Vademecum pliniano
365 Pensieri e Massime

Dicembre 2016  [ IV ]

22 - Giovedì
In numerose occasioni dell'anno che sta finendo ho sentito parlare di pace, e di uomini di buona volontà. Curioso...mi rendo conto di aver sentito parlare meno, e persino molto meno, della gloria di Dio nel più alto dei Cieli. A dir bene, quasi non ne ho sentito parlare.

giovedì 22 dicembre 2016

Adveniat regnum tuum




Se  è vero che, in ogni epoca, il Santo Natale apre una schiarita di pace nel duro affanno della vita quotidiana, ai giorni nostri la tregua natalizia assume un significato eccezionale perché equivale a un grande e universale sursum corda, proclamato ad un’umanità tumultuosa e sofferente, che sta sprofondando nel caos della più completa dissoluzione morale e sociale.

mercoledì 14 dicembre 2016

Ritornare alla militanza cattolica: la cavalleria

Una forma di bellezza chiamata eroismo

Vademecum pliniano
365 Pensieri e Massime

Dicembre 2016  [ III ]

15 - Giovedì
Lo spirito di cavalleria è, prima di tutto un modo di essere, una mentalità. Esso è fatto di logica, di coerenza e di forza d’animo che conferiscono all’uomo un’idea precisa della sua dignità in quanto uomo e in quanto cattolico. Una dignità che gli attribuisce una determinata posizione nella scala dei valori umani, che egli deve fare rispettare.

giovedì 8 dicembre 2016

La Madonna della santa intransigenza

La Vergine Immacolata 
calpesta il demonio ribelle e invidioso

Vademecum pliniano
365 Pensieri e Massime

Dicembre 2016  [ II ]

8 - Giovedì

Etimologicamente, la parola “Immacolato” significa l’assenza di macchie, e quindi di ogni e qualsiasi errore, per minimo che sia, e di ogni e qualsiasi peccato, per lieve e insignificante che possa sembrare. È l’integrità nella fede e nella virtù. È quindi l’intransigenza assoluta, sistematica, irriducibile, è l’avversione completa, profonda e diametrale ad ogni specie di errore o di male. La santa intransigenza nella verità e nel bene è l’ortodossia e la purezza, in quanto si oppone all’eterodossia e al male.

sabato 3 dicembre 2016

La serietà è la vera scuola di vita

Sua Santità il Papa
San Pio X

Vademecum pliniano
365 Pensieri e Massime

Dicembre 2016  [ I ]

1 - Giovedì
La serietà degna, grave, gentile, rispettosa e affettuosa è la vera scuola di vita. È il cammino verso la Contro-Rivoluzione.

martedì 22 novembre 2016

L'audacia è il segno precursore della vittoria

Il crociato Godofredo di Buglione 
alla conquista delle mura di Gerusalemme

Vademecum pliniano
365 Pensieri e Massime

Novembre 2016  [ IV ]

22 - Martedì
Il cavaliere vive di audacia, sui cigli dell’orizzonte mentale ed assiologico, distinguendo con maturità le elucubrazioni temerarie - vacue e fatte di favole - dagli altissimi orizzonti inconcepibili all’uomo mediano. L’audacia è il segno precursore della vittoria.

domenica 20 novembre 2016

Presentazione della Vergine al Tempio

21 Novembre


Per fare un commento sulla festa della Presentazione di Maria Santissima al Tempio, vediamo prima cosa ci dice Dom Guéranger:

Fu in Oriente che nacque il culto alla Madonna. È sempre dall’Oriente che ci proviene la festa di oggi, che riscontriamo sin dalla fine del settimo secolo. In Occidente, la Francia fu la prima a celebrarla nella Corte Romana di Avignon, nel 1372.

sabato 12 novembre 2016

Il fervore è un desiderio di salire sempre più...

Vademecum pliniano
365 Pensieri e Massime

Novembre 2016  [ III ]

15 - Martedì
Il fervore è un desiderio ardente ed efficace di salire sempre più: avvicinandomi al momento della morte, avrò ancora da santificarmi?

sabato 5 novembre 2016

Si deve imitare anche l'intransigenza dei Santi?

Preghiera per conservare la vera Fede
scritta da san Pietro Canisio S. J. (1521-1597),
olandese e primo gesuita della provincia germanica,
proclamato Dottore della Chiesa da Pio XI nel 1925.

"Professo davanti a Voi la mia Fede, Padre e Signore del Cielo e della terra, mio Creatore e Redentore, mia forza e mia salvezza, che fin dai miei più teneri anni non avete cessato di nutrirmi col sacro pane della vostra Parola e di confortare il mio cuore. Affinché non vagassi errando con le pecore traviate che sono senza Pastore. Voi mi raccoglieste nel seno della vostra Chiesa; raccolto, mi educaste; educato, mi conservaste insegnandomi con la voce di quei Pastori nei quali volete essere ascoltato e ubbidito, come di persona, dai vostri fedeli.

venerdì 4 novembre 2016

Due Germanie, due profili a confronto

Il 21 novembre ricorrono cent’anni dalla morte 
dell’Imperatore Francesco Giuseppe.
Trascriviamo questo commento sull’incontro 
del Sacro Imperatorecon il Kaiser Guglielmo II, nel 1908.

L’incontro riprodotto nel quadro si svolge nel castello di Schonbrunn, a Vienna, nel 1908. Francesco Giuseppe celebrava sessant’anni di regno. Durante buona parte del suo regno, egli era stato il Capo di tutti i popoli di lingua tedesca. Verso la metà dell’Ottocento, però, la Prussia aveva promosso un’alleanza di Stati tedeschi contro di lui, coalizzandoli poi un altro impero sotto la direzione del Kaiser.

Il demonio, quando ci promette qualcosa...


Vademecum pliniano
365 Pensieri e Massime

Novembre 2016  [ II ]

8 - Martedì
Il demonio, quando ci promette qualcosa, è proprio quella che ci toglierà. Invece non è raro – forse accade sempre – che Dio, quando ci chiede di sacrificare qualcosa, è proprio quella che vuole darci…

lunedì 31 ottobre 2016

Il nostro peggior nemico attuale è...


Vademecum pliniano

 Novembre 2016  [ I ]

1 - Martedì
Il nostro peggior nemico attuale è uno stato d’animo di indifferenza riguardo al caos.

domenica 30 ottobre 2016

La spavalda libertà dei rivoluzionari: Lutero


Mons. Giovanni Battista Montini è incoronato Sommo Pontefice
dal cardinale Alfredo Ottaviani

 Dalla prefazione di mons. G. B. Montini
- salito al trono pontificio nel 1963 come SS. Papa Paolo VI -  
al libro di J. Maritain "Tre Riformatori. Lutero, Cartesio, Rousseau"
(Ed. Morcelliana)

venerdì 28 ottobre 2016

Noi cattolici non abbiamo nessuna ragione per celebrarla

S. Em.za Card. Gerhard Müller
Prefetto della Congregazione della Fede

Non c’è nessuna ragione, per un cattolico, per celebrare l’inizio della Riforma protestante. Questa è l’opinione espressa dal Prefetto della Congregazione della Fede, il card. Gerhard Müller, in una lunga intervista-libro “Informe sobre la Esperanza”. (...)

venerdì 21 ottobre 2016

Perché rifiutare la mediocrità odierna?


Vademecum pliniano

Ottobre 2016  [ IV ]

22 - Sabato
Essendo la Rivoluzione essenzialmente ugualitaria, volgare e mediocre, colui che si propone di combatterla non può farlo senza un’antagonistica ammirazione della Grandezza. A proposito, San Tommaso d’Aquino, nella Somma Teologica, analizza due virtù collegate alla Grandezza: la magnanimità e la magnificenza (2-2, 129 a 134).

venerdì 14 ottobre 2016

La nostra epoca è fatta di fuoco e di fango


Vademecum pliniano

Ottobre 2016  [ III ]

15 - Sabato
La nostra epoca è fatta di fuoco e di fango.
Chi non arde come il fuoco, è spregevole come il fango.

martedì 11 ottobre 2016

Crisi della Chiesa e Contro-Rivoluzione





Accademia Estiva delle TFP, edizione 2016
Il blog Messa in Latino ne pubblica il discorso inaugurale:

"Dagli amici della TFP in Italia. Con la partecipazione di 130 persone, provenienti da 17 Paesi dell’Unione Europea, Stati Uniti e Filippine,
si è tenuta in Polonia l’Università estiva 2016 delle TFP.
Offriamo il testo dell'intervento tenuto dall'avv. Caio Xavier da Silveira,  
direttore della Fédération pro Europa Christiana".

venerdì 7 ottobre 2016

Ecco l'ora della Contro-Rivoluzione!


Vademecum pliniano

Ottobre 2016  [ II ]

8 - Sabato
Il momento in cui Nostro Signore è solo, flagellato, schernito, crocifisso, e in cui persino i suoi discepoli Lo abbandonano: ecco l’ora della Contro-Rivoluzione!

giovedì 22 settembre 2016

Madonna della Mercede

24 Settembre


Oggi è la festa di Nostra Signora della Mercede. In origine, questa festa era propria dell’Ordine Religioso e Militare della Madonna della Mercede, che fu fondato, su richiesta espressa della Vergine, per liberare i cristiani dalla schiavitù islamica. In sèguito, questa devozione divenne propria a tutta la Chiesa e perciò figura nel calendario liturgico.

martedì 20 settembre 2016

Autenticità della nostra armeria: è anti-progressista!

Leone XIII, Vicario di Cristo

La maschera del "rispetto di tutte le religioni"...
     
"Che ognuno eviti qualsiasi rapporto con coloro che si nascondono sotto la maschera della tolleranza universale, del rispetto di tutte le religioni, della mania di conciliare le massime del Vangelo con quelle della Rivoluzione, Cristo con Belial, la Chiesa con lo Stato senza Dio".

martedì 13 settembre 2016

La speranza è una nostalgia del futuro

Madonna della Solitudine e della Speranza

Vademecum pliniano
365 Pensieri e Massime
 
 Settembre 2016  [ III ]

15 - Giovedì
L’attesa ha, di per sé, una forma di bellezza che incanta a Dio. Non incanta a noi perché vediamo il lato prosaico, ma incanta a Dio.

venerdì 9 settembre 2016

Sicilia urgente: attenti al "poco a poco"...


La notizia

Avantieri, 7 settembre, Elisabetta Cinà, 49 anni, e Serenella Fiasconaro, 46, si sono unite civilmente a Palermo.

Tre giorni prima, durante la Santa Messa domenicale, Padre Cosimo Scordato, parroco di San Saverio, chiesa del rione dell'Albergheria nel centro storico palermitano, aveva già presentato ai fedeli questa coppia lesbica (che chiedeva la benedizione delle "fedi"!), dicendo:

mercoledì 7 settembre 2016

Il dubbio è il contrario dell’entusiasmo

Cartesio: il maestro del dubbio...

Vademecum pliniano
365 Pensieri e Massime
 
Settembre 2016  [ II ]

8 - Giovedì
Il coraggio è pacifico. L’uomo coraggioso possiede la pace perché ha deciso di correre il rischio e perciò lo affronta a causa della decisione presa.

sabato 3 settembre 2016

La combattività è una forma di amore


VADEMECUM PLINIANO
365 Pensieri e Massime
 
Settembre 2016  [ I ]


1 - Giovedì

“Quando sopravviene l'aridità, non si deve escogitare quale è la causa o girare intorno al problema, ma la si deve calpestare! "Devo conservare in mente la sensazione che ho avuto nei momenti in cui mi ero entusiasmato; ricordarmi di quella sensazione nell’ora della prova ed agire allo stesso modo come agirei se sentissi quelle stesse grazie”. Ogni volta che si calpesta l’aridità, nasce una stella in cielo”.

giovedì 25 agosto 2016

Sacralità o mollezza nella forma di un lampadario

Le cose sacrali tendono naturalmente ad essere caratterizzate da forme appuntite, cioè a lanciarsi verso l'alto rimandando a qualcosa di superiore. Esempio tipico sono le torri dei castelli medievali e le guglie delle cattedrali gotiche, ma anche un turibolo col coperchio a punta o un arco ogivale.

giovedì 18 agosto 2016

L'uguaglianza dei punti di partenza, ecco l'ingiustizia


Da tutte le parti sento dire che la giustizia imporrebbe che, al punto di partenza della vita, tutti avessero le stesse opportunità. L'educazione dovrebbe perciò essere uguale per tutti, come pure il curriculum delle diverse professioni. Chi avesse più capacità, finirebbe fatalmente con l'emergere. Il merito troverebbe stimolo e ricompensa. E la giustizia -- finalmente! -- regnerebbe sulla terra.

martedì 9 agosto 2016

La fonte del furore e dell'impeto della cavalleria


La bellezza della Cavalleria viene dall’idea del Santo Sepolcro calpestato, profanato, infangato, in balia dei musulmani, e dal conseguente bisogno di lottare con la spada per far cessare quella malvagità. Nella grazia che animava i crociati, il Santo Sepolcro appariva sotto una luce che non era la luce comune. Il Santo Sepolcro era considerato sacro in funzione della persona di Nostro Signore Gesù Cristo. Era come se, in qualche modo, Nostro Signore vi fosse veramente presente, disprezzato e ingiuriato.

giovedì 4 agosto 2016

Essere nobile è incompatibile con la santità?

Sant' Enrico II Imperatore e sua moglie santa Cunegonda
L'imperatore Enrico II è un esempio di rettitudine nella difficile arte del governare: per questo, oltre che santo è patrono delle teste coronate.
Nato nel 973 in Baviera, crebbe in un ambiente cristiano.

venerdì 29 luglio 2016

La causa della maggiore audacia dei nemici della Chiesa


L'apatia o la timidezza dei buoni

"Ci sorregge tuttavia la buona speranza che l’annuale festa di Cristo Re, che verrà in seguito celebrata, spinga la società, com’è nel desiderio di tutti, a far ritorno all’amatissimo nostro Salvatore. Accelerare e affrettare questo ritorno con l’azione e con l’opera loro sarebbe dovere dei Cattolici, dei quali, invero, molti sembra non abbiano nella civile convivenza quel posto né quell’autorità, che s’addice a coloro che portano innanzi a sé la fiaccola della verità.

venerdì 22 luglio 2016

Autentico modello di eroe cattolico


"Viva Cristo Re!". Fu questo il grido che, negli anni 20, aprì le porte del Cielo e della gloria eterna a molti martiri della resistenza cattolica in Messico.

Infatti, i martiri Cristeros, che parteciparono eroicamente a questa resistenza, lo lanciarono al momento di essere fucilati dal regime anticattolico contro cui combattevano: un regime tirannico, che chiuse le chiese, perseguitò la religione cattolica e attirò la disgrazia sulla Nazione amata dalla Madonna di Guadalupe.

mercoledì 22 giugno 2016

L’eroismo per cui dobbiamo prepararci

Esistono, nell’immaginario popolare e nel modo di sentire dell’uomo dei nostri giorni, diverse modalità di eroismo che corrispondono a tradizioni a loro volta diverse.

domenica 12 giugno 2016

Il mediocre e l'idealista

Sancio Panza,
un profilo soltanto "a misura d'uomo"

Il mediocre è interamente assorbito dalle delizie della pigrizia, e dall’esclusivo piacere di ciò che è alla sua portata. Egli non guarda né avanti né in alto. Non analizza, non prevede. La sua vita mentale si esaurisce nella sensazione dell’immediato: le piccole soddisfazioni della giornata, il divano comodo, le ciabatte, il televisore. Ecco il suo piccolo paradiso!

giovedì 9 giugno 2016

Sacro Cuore di Gesù, fonte di giustizia e carità


Non dimentichiamo mai che, nella religione cattolica, niente, ma assolutamente niente si fa senza l’amore. Perfino le severità imposte dalle esigenze della carità, devono essere esercitate con l’occhio rivolto ai limiti che le circoscrivono.
Chiudiamo con le parole di Papa Pio XI, che ci mostra qual è questa irradiazione di amore che dovrà salvare il mondo:

domenica 22 maggio 2016

Quando i governanti giuravano sul Vangelo...

Lettera di San Giovanni Eudes alla Regina Madre, Anna d'Austria,
per chiederle di rimediare ai mali della religione in Francia
scegliendo buoni Vescovi

"Non posso rifiutare il pensiero che è piaciuto a Dio darmi, offrendomi a Lui nel santo Sacrificio della Messa per la Vostra Maestà, durante queste agitazioni a Parigi, di supplicarle molto umilmente, in nome di Gesù Cristo e della sua santissima Madre, di usare il potere che Loro le diedero per far cessare il torrente impetuoso delle iniquità che oggi fanno una terribile strage in Francia, che conduce una infinità di anime all’inferno, e che è l’unica causa di tutte le miserie di questo Regno.

giovedì 19 maggio 2016

Allucinazione di soldati deboli o traditori

San Pio X Papa

"Errano dunque gravemente coloro che si perdono di fede nella tempesta, perché vorrebbero per sé e per la Chiesa uno stato permanente di piena tranquillità, di prosperità universale, di ricognizione pratica e unanime del sacro suo potere senza contrasti.

lunedì 9 maggio 2016

Non scendere ad accomodamenti o compromessi

Radiomessaggio natalizio di Sua Santità Giovanni XXIII
ai fedeli e ai popoli del mondo intero,

(…) Ecco l'uomo, ecco il credente in faccia alla verità, che si impone suaviter et fortiter, con soavità e fermezza.

Le parole di Cristo mettono infatti ogni uomo di fronte alla sua responsabilità, di accettare cioè o di respingere la verità; invitando ciascuno con forza suadente a stare nel vero, a nutrire i propri pensieri di verità, ad agire secondo la verità.

mercoledì 27 aprile 2016

"Siete Voi che perseverate, combattete e vincete in noi"


Sede del Regno di Maria
Sala  del Quadrato d'onore
(Casa Madre  pliniana a San Paolo, Brasile)

Dalle preghiere dei contro-rivoluzionari pliniani

Preghiera del mattino

O sapienziale e immacolato Cuore di Maria! Noi vi offriamo le preghiere, i lavori e i sacrifici di questa giornata, affinché Voi li purifichiate da ogni difetto, presentandoli quindi al vostro Divino Figlio, per l’abbattimento della Rivoluzione, la vittoria della Contro-Rivoluzione e, dunque, l’avvento del Vostro regno sulla terra.

martedì 19 aprile 2016

Violenta o "pacifica"... è comunque una invasione!

Monsignor Tadeusz Pieronek,
Vescovo e già segretario della Conferenza episcopale polacca

Sbagliato distinguere tra "Islam buono" e "Islam cattivo"

"L’Occidente, da molta parte degli islamici, è visto come nemico e questo abbiamo il dovere di considerarlo. (...) per tanti di loro eravamo e siamo infedeli da sottomettere.

mercoledì 13 aprile 2016

Dagli scritti di Don Bosco sull'Islam


Tratto da «Il Cattolico istruito nella sua religione:
trattenimenti di un padre di famiglia co’ suoi figliuoli,
secondo i bisogni del tempo,
epilogati dal Sacerdote Bosco Giovanni»

(Tipografia De Agostini, Torino 1853, Parte II, cap. XIII),
scritto a modo di dialogo fra un padre e il figlio maggiore

Se vi piace, io vi parlerò delle altre religioni cominciando dal Maomettismo.